Per il colesterolo alto meglio le statine o il riso rosso fermentato?

. Secondo un articolo pubblicato nel 2017 sul BJCP (1), il riso rosso fermentato sembrerebbe avere rischi simili a quelli delle statine. . Per approfondire vi rimando all’analisi dell’Istituto superiore di sanità dal seguente titolo: “Integratori a base di riso rosso fermentato: un’analisi delle sospette reazioni avverse“ (1) Br J Clin Pharmacol. 2017 Apr;83(4):894-908. doi: 10.1111/bcp.13171. Epub 2017…

CONDIVIDI

Mangiando meno si cura il dolore da neuropatia

“Un periodo limitato di dieta a ridotto apporto calorico è in grado di attivare meccanismi anti-infiammatori, riducendo e prevenendo la cronicizzazione del dolore neuropatico. […] Nei nostri esperimenti abbiamo constatato che dopo un danno nervoso periferico al nervo sciatico, un regime dietetico con un ridotto apporto calorico giornaliero agisce come potente stimolo metabolico ed attivatore di un fondamentale…

CONDIVIDI

I bambini e il tempo presente

Pare che fino intorno ai 6 anni i bambini vivano solo il tempo presente. Li vediamo scoprire un oggetto e sperimentarlo con tutti i loro sensi. Possiamo coglierli intenti ad ascoltare, ad osservare qualcosa o qualcuno; concentrati, seri e silenziosi. … … Credo possa essere molto utile per loro e per tutti, favorire questa loro naturale…

CONDIVIDI

Mi piace la carne e non posso rinunciarvi…

Se la carne piace così tanto da non potervi rinunciare, potremmo considerarlo un problema ? Cresce il numero di conferme della scienza ambientale che suggeriscono di ridurre drasticamente la produzione industriale di carni per ragioni di insostenibilità energetica ed ecologica. Basta digitare sul web “carne ed ecologia” per vedere quanto interesse susciti l’argomento. Sappiamo che non ci…

CONDIVIDI

“La dieta è il più potente sedativo politico della storia delle donne”

Il settimanale “INTERNAZIONALE”, dell’11 marzo 2018 in un articolo che trovo molto interessante e dal titolo “Il mondo vuole delle donne trasparenti“, scrive: «Gli aperti e sinceri elogi che le ragazze ottengono per il loro uccidersi lentamente in pubblico è direttamente proporzionale alla quantità di vergogna e stigmatizzazione che si riversa sulle donne perfettamente in…

CONDIVIDI

Soia e tumori

Un’amica cui ho proposto di assaggiare un piatto a me gradito per come lo fa mia moglie, costituito da polenta taragna, misto di verdure cotte e tempeh (derivato di soia) in umido, mi ha risposto che le è stata vietata la soia causa il suo tumore al seno. Lo specialista oncologo che la cura le ha…

CONDIVIDI

Gli integratori alimentari. Servono? Sono sicuri?

Ogni giorno riceviamo moltissimi stimoli per integrare la nostra alimentazione con vitamine, oligoelementi, sali minerali, aminoacidi, … sembrerebbe che solo assumendo determinate pillole, o certe bacche e semi esotici, potremmo garantirci la salute e le migliori prestazioni. Con fede/fiducia, molte persone accettano pubblicità commerciali che enfatizzano abilmente argomenti di moda. Diventa così panacea una sostanza e il…

CONDIVIDI

Relazione tra l’assunzione di cereali integrali e la mortalità per tutte le cause, cardiovascolare e tumorale

E’ stata verificata una relazione inversa di assunzione di cereali integrali con il rischio di mortalità totale, cardiovascolare e tumorale. I risultati vengono da una revisione sistematica e una meta-analisi dose-risposta da 19 studi di coorte prospettici; le persone partecipanti sono oltre un milione di adulti di ambo i sessi osservate da minimo 4 a…

CONDIVIDI