Ritmi circadiani e problemi di salute

Per coloro che amano “vivere di notte” «si nasconde un’insidia non da poco: è emerso da vari studi della review che sono più esposti al rischio di disturbi cardiovascolari e del diabete di tipo 2. Non si tratta della maledizione di ore buie e stregate, ma dello stile di vita che ad esse si accompagna. I nottambuli tendono a…

CONDIVIDI

Ancora carne… proviamo almeno a ridurla!

Continuare a sostenere la necessità di allevare animali per produrre proteine per l’alimentazione umana è ormai quantomeno stupido.Fatti concreti oltre a numerosissimi studi confermano essere la strada più insensata da percorrere ancora, perchè sta causando solo svantaggi economici, squilibrio ambientale, malattie e sofferenze non solo agli animali che vengono uccisi o sfruttati.Se anche quella parte…

CONDIVIDI

Colesterolo alimentare, uova e salute cardiovascolare in maschi adulti

Lo studio pubblicato il 16 maggio 2019¹ su The American Journal of Clinical Nutrition, conclude che «né l’assunzione di uova né di colesterolo sono state associate al rischio di ictus, indipendentemente dal fenotipo apoE.» (apolipoproteina E: influisce  sul metabolismo del colesterolo e rendendo il colesterolo alimentare più influente sui livelli di colesterolo sierico) Le persone…

CONDIVIDI

Per il colesterolo alto meglio le statine o il riso rosso fermentato?

. Secondo un articolo pubblicato nel 2017 sul BJCP (1), il riso rosso fermentato sembrerebbe avere rischi simili a quelli delle statine. . Per approfondire vi rimando all’analisi dell’Istituto superiore di sanità dal seguente titolo: “Integratori a base di riso rosso fermentato: un’analisi delle sospette reazioni avverse“ (1) Br J Clin Pharmacol. 2017 Apr;83(4):894-908. doi: 10.1111/bcp.13171. Epub 2017…

CONDIVIDI

Mangiando meno si cura il dolore da neuropatia

“Un periodo limitato di dieta a ridotto apporto calorico è in grado di attivare meccanismi anti-infiammatori, riducendo e prevenendo la cronicizzazione del dolore neuropatico. […] Nei nostri esperimenti abbiamo constatato che dopo un danno nervoso periferico al nervo sciatico, un regime dietetico con un ridotto apporto calorico giornaliero agisce come potente stimolo metabolico ed attivatore di un fondamentale…

CONDIVIDI

I bambini e il tempo presente

Pare che fino intorno ai 6 anni i bambini vivano solo il tempo presente. Li vediamo scoprire un oggetto e sperimentarlo con tutti i loro sensi. Possiamo coglierli intenti ad ascoltare, ad osservare qualcosa o qualcuno; concentrati, seri e silenziosi. … … Credo possa essere molto utile per loro e per tutti, favorire questa loro naturale…

CONDIVIDI