“Chiudere i conti” prima…

“Chiudere i conti” è il titolo di un capitolo del libro “Chi muore? quando si muore” di Stephen Levine pubblicato da “Sensibili alle foglie“. . In questo libro non si parla di cibo e il capitolo che propongo è di dieci paginette. Credo siano utili per comprendere l’inefficacia di qualsiasi azione fatta per cambiare cattive abitudini, quando…

CONDIVIDI

Cinque Rimembranze Thich Nhat Hanh

. E’ nella mia natura invecchiare. Non c’è modo di sfuggire alla vecchiaia. . E’ nella mia natura ammalarmi. Non c’è modo di sfuggire alla malattia. . E’ nella mia natura morire. Non c’è modo di sfuggire alla morte. . Tutto ciò che mi è caro e tutti coloro che amo per natura sono soggetti…

CONDIVIDI

Ritmi circadiani e problemi di salute

Per coloro che amano “vivere di notte” «si nasconde un’insidia non da poco: è emerso da vari studi della review che sono più esposti al rischio di disturbi cardiovascolari e del diabete di tipo 2. Non si tratta della maledizione di ore buie e stregate, ma dello stile di vita che ad esse si accompagna. I nottambuli tendono a…

CONDIVIDI

Assunzione di frutta secca(mandorle, noci,…) in gravidanza e sviluppo neuropsicologico infantile fino a 8 anni

Ricercatori spagnoli hanno verificato che vi sia un’alta probabilità che l’assunzione di frutta secca oleaginosa come mandorle, noci, nocciole,… possa favorire una buona salute non solo per chi le assuma ma, nel caso di gravidanza, anche per il bambino/a. Quali sarebbero questi ulteriori benefici osservati? Una significativa positiva influenza sulle qualità cognitive. Scrivo ulteriori benefici…

CONDIVIDI

Ancora carne… proviamo almeno a ridurla!

Continuare a sostenere la necessità di allevare animali per produrre proteine per l’alimentazione umana è ormai quantomeno stupido.Fatti concreti oltre a numerosissimi studi confermano essere la strada più insensata da percorrere ancora, perchè sta causando solo svantaggi economici, squilibrio ambientale, malattie e sofferenze non solo agli animali che vengono uccisi o sfruttati.Se anche quella parte…

CONDIVIDI