Invecchiare è sgradevole.

“Invecchiare è molto sgradevole. Ci rendiamo conto di aver collezionato così tanto da essere diventati come vecchi camini: ogni sorta di cose è passata attraverso di noi e noi abbiamo accumulato uno spesso strato di fuliggine. Siamo talmente infastiditi da non voler andare oltre. Non intendo offendere nessuno, ma questa è la vecchiaia e, pur… Continua a leggere Invecchiare è sgradevole.

Essere consapevoli significa essere nella realtà

LA MEDITAZIONE DI CONSAPEVOLEZZA di cui scrivo non è soltanto rilassarsi, non è neanche fare esperienze di estasi o il tentativo di evitare le difficoltà quotidiane e i tanti problemi da risolvere; vediamola invece: un modoaccessibile a tutti per accorgerci quanto sia  prezioso ed irripetibile ogni istante che viviamo; un modo efficace per accogliere senza pregiudizio… Continua a leggere Essere consapevoli significa essere nella realtà

il cibo, la rabbia, il movimento e la consapevolezza

Ho tratto il seguente testo da “Libero ovunque tu sia” di Thich Nhat Hanh (*) (L’energia che libera) Per prendermi cura della mia rabbia innanzitutto torno al respiro e guardo profondamente dentro di me. Mi rendo immediatamente conto che in me c’è un’energia chiamata rabbia; poi riconosco di avere bisogno di un altro tipo di… Continua a leggere il cibo, la rabbia, il movimento e la consapevolezza

Meditare con i bambini

Ho tolto le “distrazioni pubblicitarie” perché è un testo interessante che, secondo me, potrebbe essere utile a genitori e a chiunque si occupi di bambini. << Meditare significa adottare una serie di tecniche attive che migliorano la padronanza della mente non solo se si sta seduti in tranquilla concentrazione, ma anche nelle attività della veglia.… Continua a leggere Meditare con i bambini

Meditazione nelle scuole sostituisce le punizioni

La scuola sostituisce la detenzione con la meditazione Una scuola elementare a Baltimora usa la meditazione invece delle punizioni tradizionali. La scuola dice che il programma ha contribuito a ridurre i problemi di comportamento. La pedagogia moderna ci insegna che il castigo, così come lo conoscevamo, non è una punizione utile, è soltanto una punizione. Allora perché… Continua a leggere Meditazione nelle scuole sostituisce le punizioni

Meditare è un po’ come telefonare a se stessi…

Mi è sembrato bello, chiaro ed esauriente il seguente articolo di PAOLO SUBIOLI del 5 giugno 2018, di cui riporto una parte senza pubblicità. L’originale è disponibile sul sito Zeninthecity “Meditare è esattamente come fare una telefonata a se stessi Meditare è come fare una telefonata a se stessi. Gli amici e le persone a cui voglio bene voglio… Continua a leggere Meditare è un po’ come telefonare a se stessi…

Pratica di attenzione al respiro appena svegli e in ogni occasione possibile (meditazione guidata)

Molte persone raccontano che al mattino, ancora nel dormiveglia, sono invase  dai pensieri che sembrano arrivare tutti insieme. Si alzano male, fanno male la colazione e si sentono già stanche e stressate. Forse potrebbe essere utile quanto segue. Appena svegli, senza indugiare, sedetevi dove vi piaccia, anche sul letto, appoggiando la schiena alla testiera, e… Continua a leggere Pratica di attenzione al respiro appena svegli e in ogni occasione possibile (meditazione guidata)

Esercizi mentali possono indurre benefiche modificazioni nel cervello

E’ stato ulteriormente confermato, con protocollo scientifico da ricercatori del “Department of Social Neuroscience Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences di Leipzig”, che impegnare la mente in determinati esercizi per un certo tempo (diversi mesi in questo studio) ne migliora l’efficienza ed agisce positivamente sullo stress. Sono due studi pubblicati ad ottobre… Continua a leggere Esercizi mentali possono indurre benefiche modificazioni nel cervello